GengiveINforma, la nuova App certificata dai dentisti, per una diagnosi preventiva con solo cinque domande.

GengiveINforma, App Store, iPhone

La cura dei denti è un argomento all’ordine del giorno, tanto che riserviamo all’igiene dentale  sempre un piccolo spazio della nostra quotidianità. La parte più sensibile della nostra bocca è rappresentata dalle gengive, soggette a rischio di moltissime infezioni. Sottovalutando la presenza di infiammazioni, si può giungere col tempo all’inevitabile perdita del dente. I segni dell’infezione si presentano sotto forma di sanguinamento durante la fase di spazzolamento, arrossamento o ritrazione. Monitorare lo stato della bocca risulta essere fondamentale, ma ciò significherebbe recarsi spesso dal dentista e dall’igienista con regolarità e costi non proprio trascurabili.

Se la tua salute dentale ti preoccupa, esiste un modo per ottenere una diagnosi in breve tempo, che eviti preliminarmente la consulenza di professionisti. A monitorare le tue gengive ci penserà GengiveINforma: l’applicazione per smartphone sviluppata in collaborazione con la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP), che tramite la risposta a cinque quesiti, ti terrà sempre aggiornato sul loro stato di salute e sul rischio di parodontite. Per fare il test occorre rispondere a poche domande sull’età, il sesso, il consumo di tabacco, la presenza di patologie accertate che colpiscono le gengive ed i denti. Per quanto possano essere generiche, questi interrogativi racchiudono in sé tante indicazioni essenziali per comprendere lo stato di avanzamento della malattia e i fattori predisponenti. In realtà moltissimi sono convinti di non soffrire di una patologia del cavo orale, ignorando lo sviluppo di una parodontite: infiammazione che si manifesta in percentuale maggiore sugli uomini e può aggravarsi per i fumatori, che aumenta con gli anni.

Il software è stato voluto dai parodontologi per riuscire ad ottenere diagnosi nel minor tempo possibile e per misurare la predisposizione di un soggetto alla possibile contrazione della patologia. GengiveINforma è stato presentato per la prima volta in occasione del diciannovesimo congresso della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SidP), svoltosi a Rimini. Il download è gratuito e può essere effettuato su Apple Store.    GengiveINforma è solo una delle tante applicazioni che oggi si trovano sui vari portali digitali, che supportano l’utente nella prevenzione sanitaria. Alcune permettono la gestione della terapia, avvisandoti durante il giorno, per esempio, di non dimenticare di prendere le medicine.

Il ruolo dell’Applicazione non è quello di sostituire la figura professionale, ma di dare un’informativa su più ampia scala sui rischi a cui sono esposti gengive e denti, creando un canale di sensibilizzazione per la diagnosi precoce. Infatti per saperne di più sullo stato di salute della tua bocca, dopo aver ottenuto l’esito digitale, è sempre utile rivolgersi ad un esperto e nel caso sottoporsi ad esami specifici.

In ogni caso è sempre importante salvaguardare quotidianamente l’igiene orale lavando i denti con regolarità. La scelta di usare lo spazzolino elettrico (preferibile per la potenza e la rapidità di movimento, che migliora la pulizia rispetto a quello manuale), un dentifricio specifico, filo interdentale e colluttorio fanno la differenza. 

Share.

Comments are closed.