Secondo quanto riportato dalla fonte di oggi, la parte hardware più importante di iPhone 12 è in fase di produzione.

iPhone 12, Concept, Benjamin Geskin

Come previsto già da tempo, il chipmaker utilizzato da Apple, ovvero la TSMC, ha ottenuto i primi ordini per i processori “A14 Bionic”, che faranno parte dei nuovi iPhone 12 di settembre 2020, come conferma il famoso sito DigiTimes.

TSMC ha lavorato duramente per miniaturizzare il suo processo di fabbricazione, passando da 7 nanometri a soli 5 nanometri, migliorato rispetto ai processori esistenti A12 ed A13, installati sulle ultime generazioni di smartphone Apple. Miniaturizzare i processori è una pratica veramente complessa, che però porta degli assurdi benefici per l’utente finale. Innanzitutto, crea più spazio per nuove componenti, come una batteria più capiente, o un display più risoluto e complesso, poi velocizza l’attuazione dei processi, e quindi è nettamente più potente, ed in fine sfrutta meno energia per completare le operazioni, permettendo un ulteriore incremento della durata batteria.

Precedenti successi nella miniaturizzazione hanno permesso alla fonderia TSMC di essere il fornitore esclusivo di Apple dei chip serie A, a partire dal chip A10 Fusion presente all’interno di iPhone 7 ed iPhone 7 Plus, proseguendo con il chip A11 Bionic installato su iPhone 8, iPhone 8 Plus ed iPhone‌‌ X, per poi finire con l’A12 e l’A13 Bionic, presenti rispettivamente su iPhone XR, iPhone XS ed iPhone XS Max e nella serie iPhone 11 ed iPhone 11 Pro.

Inoltre, i nuovi iPhone 12 dovrebbero presentare un design completamente rinnovato, che riporta alla luce la vecchia forma squadrata di iPhone 4 ed iPhone 5, ma con la tecnologia di oggi, insieme a tre fotocamere posteriori, ed una nuova fotocamera 3D per il rilevamento del tempo di volo, in grado di riconoscere l’ambiente circostante. In fine, c’è anche la possibilità che Apple rimuova completamente la barra sensori Notch, spostando il Face ID  nella piccola cornice superiore, ma i rumors parlano anche del possibile arrivo e ritorno del Touch ID, stavolta sotto al display.

Insomma, un nuovo modo per potenziare ancor di più la durata batteria, oltre ad un esecuzione rapida delle operazioni quotidiane?

Fammi sapere la tua! Commenta sui vari Social Network di AppleZein! La tua opinione è importante per me!

Non hai ancora la mia App? Che aspetti? Scaricala per iPhone ed iPad! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al mio Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Entra a far parte della grande famiglia di AppleZein, acquistando anche tu una maglietta, felpa o tazza con il nostro logo http://bit.ly/2IkYcz1

Seguimi su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguimi su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguimi su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Segui AppleZein su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

Segui ME su Instagram: http://bit.ly/313R9Bs

[via]

Share.

Comments are closed.