Gli elettrodomestici sono strumenti pensati e realizzati per renderci più facile la vita di tutti i giorni e per velocizzare le attività quotidiane.

Tra gli elettrodomestici più utilizzati negli ultimi anni c’è la lavastoviglie, uno strumento che ci permette di lavare piatti, bicchieri, posate e quant’altro in maniera semplice, veloce e comoda.

La lavastoviglie utilizza getti d’acqua durante il ciclo di lavaggio che, combinati al detersivo, risultano perfetti per il lavaggio degli oggetti all’interno della stessa. Durante il suo funzionamento, la lavastoviglie preleva l’acqua dalla rete idrica e la riscalda per poi partire con gli spruzzi di acqua e detersivo, e si procede con il risciacquo finale prima della fine del ciclo di lavaggio.

Ogni lavastoviglie presenta diversi cicli di lavaggio come il lavaggio alternato, il lavaggio a impulsi il lavaggio traslante ed il lavaggio orbitale. Le migliori lavastoviglie sul mercato, come quelle che si possono trovare al miglior prezzo sul comparatore BuyBuyFree.it, hanno consumi molto ridotti dal punto di vista energetico.

I vantaggi della lavastoviglie

Sono diversi i vantaggi legati all’utilizzo della lavastoviglie. In primis bisogna considerare che spugne e strofinacci che utilizziamo per il lavaggio di piatti e bicchieri possono diventare presto una fonte di germi. Questi patogeni, infatti, proliferano in ambienti caldi e umidi e le spugne rappresentano una specie di catalizzatore per la loro riproduzione. Stesso discorsi per i canovacci che possono dare vita a batteri di ogni genere. Questo in una lavastoviglie, ovviamente, non avviene.

Come abbiamo visto in precedenza la lavastoviglie funziona con acqua ad alte temperature. Questo fa sì che i batteri, qualora presenti, vengano uccisi dalle alte temperature dell’acqua. Ciò comporta una pulizia ed un’igiene profonda di piatti, bicchieri e posate lavati in lavastoviglie. Anche quando si utilizza un ciclo di lavaggio breve i batteri non hanno scampo con le alte temperature della lavastoviglie.

La lavastoviglie è molto più efficace rispetto al lavaggio a mano. Si tratta, ovviamente, di strumenti realizzati per ottimizzare i tempi ed i risultati che si ottengono, in base ai diversi cicli di lavoro, sono davvero sorprendenti. In più, come detto, la lavastoviglie è molto veloce da utilizzare e ciò comporta un risparmio di tempo importante per quanto riguarda il lavaggio delle stoviglie, dei piatti e dei bicchieri. Un fattore molto importante se si considera il poco tempo che si ha a disposizione, specie dopo una lunga giornata di lavoro. In più è stato calcolato un risparmio anche dal punto di vista del consumo energetico, sia per quanto riguarda la corrente che l’utilizzo dell’acqua.

Gli svantaggi

Come i pro, esistono anche i contro per l’utilizzo della lavastoviglie. Innanzitutto il primo punto a sfavore riguarda il prezzo di acquisto di una lavastoviglie. Il costo iniziale, infatti, può essere piuttosto alto, anche se viene ammortizzato in poco tempo scegliendo una lavastoviglie di classe A++ o di classe superiore. In più non è molto indicata per lavare calici di cristallo che sono davvero tanto delicati.

Share.

Comments are closed.