Ogni Apple Store, da un po’ di tempo, è fornito di un utilissimo strumento segreto, utile ad evitare frodi sulle componenti di iPhone.

Apple Store, Zombie Check, Frode, iPhone

Nessuno sapeva dell’esistenza di questo accessorio tanto usato all’interno degli Apple Store, ma, proprio la scorsa settimana, Wayne Ma del The Information, ha confermano la presenza di un sofisticato schema di frodi, nel quale i ladri organizzati compravano un iPhone rubato, rimuovevano delle componenti di valore come il processore o la scheda logica, scambiavano il tutto con altre componenti contraffatte, e restituivano gli iPhone in Apple Store, per usufruire del cambio gratuito in garanzia con un ricondizionato.

Apple è venuta a conoscenza della crescente frode nel 2013 e, negli anni successivi, è riuscita a ridurre drasticamente il tasso di frodi sulle riparazione correlate ad iPhone, all’interno dei suoi punti vendita, in particolare in Cina, secondo il rapporto di oggi.

Una delle contromisure prese da Apple, consisteva nello sviluppo di un software diagnostico che i suoi dipendenti al dettaglio potessero utilizzare per rilevare rapidamente parti contraffatte all’interno degli iPhone. Per eludere questa tattica, tuttavia, molti truffatori hanno iniziato a disabilitare intenzionalmente gli iPhone, in modo tale da non potervi avere accesso, e quindi da non poter essere accesi e sottoposti a diagnostica.

Per contrastare definitivamente l’uso dei numeri seriali rubati, The Information ha riferito che Apple ha presentato internamente un metodo di screening, noto come “Zombie Check”, che testava se i numeri seriali per gli iPhone rotti tenuti per l’ispezione, fossero anche associati ad iPhone che ancora utilizzavano i servizi online di Apple come iCloud.

Secondo un documento interno di Apple, ottenuto dal famoso sito MacRumors, lo strumento era inizialmente limitato per il mercato Cina, ma Apple ha iniziato a distribuirlo ai fornitori di servizi autorizzati Apple in tutto il mondo da febbraio 2018.

Il lettore di numeri di serie è uno strumento semplice con un connettore Lightning su un’estremità, ed una porta USB-A sull’altra. Viene utilizzato per convalidare il numero seriale di un iPhone 6 o iPhone più recenti, che non si accendono più.

Per utilizzare lo strumento, un tecnico collega l’estremità con il cavo Lightning all’iPhone interessato, e l’estremità con il cavo USB ad un Mac con macOS 10.8.5 o successivo. Quindi, il tecnico avvia l’app complementare, chiamata Serial Number Reader su Mac, ed il numero di serie dell’iPhone dovrebbe apparire nella maggior parte dei casi.

Lo strumento può recuperare i numeri di serie dagli iPhone che sono stati danneggiati in vari modi, incluse le unità con un display non funzionale. Anche il danno da liquido non è un ostacolo, a patto che il liquido non fuoriesca più dal dispositivo.

Il documento interno di Apple afferma che la convalida del numero di serie, garantisce che la garanzia sia  idonea al servizio associato ad un dispositivo serializzato. Il documento aggiunge che la convalida garantisce che Apple offra solo un servizio di garanzia sui prodotti Apple originali, contrastando così i truffatori.

Insomma, ottimo metodo per evitare truffe.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social di AppleZein! La tua opinione è importante per me!

Non hai ancora la mia App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al mio Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il mio Mercatino: https://goo.gl/oqZeQj

Seguimi su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguimi su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguimi su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Seguimi su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

[via]

Share.

Comments are closed.