Tim Cook conta all’attivo 6,5 milioni di utenti paganti per Apple Music: secondo le stime Apple il numero è destinato a crescere nei prossimi mesi.

Apple Music abbonati paganti

Apple Music è stato aperto al pubblico lo scorso 30 giugno ed il periodo di prova, per chi lo ha attivato dal giorno del lancio, è terminato da qualche settimana. Dall’inizio del mese quindi Apple ha quindi cominciato aumentare i propri guadagni grazie agli utenti che hanno deciso di attivare un abbonamento mensile per continuare ad utilizzare Apple Music.

In questo momento ,annuncia Tim Cook al Wall Street Journal durante una intervista, ci sono 6,5 milioni di utenti paganti attivi, mentre 8,5 milioni sono quelli che continuano ad utilizzare il servizio nella sola versione gratuita che permette il solo ascolto della radio Beats 1. Considerando che il servizio è disponibile da poco tempo, il risultato ottenuto da Apple è certamente positivo visto che Spotify, sul mercato molto più tempo, al momento conta 20 milioni di abbonati paganti. Secondo le stime della società, il numero di abbonati è destinato a aumentare nei prossimi mesi, quando arriveranno i primi abbonamenti di nuovi clienti che usufruiscono ancora della prova gratuita che hanno attivato a fine estate.

C’è tuttavia da fare una piccola puntualizzazione; per Apple Music, la realtà potrebbe essere diversa per il semplice fatto che molti utenti potrebbero semplicemente non essersi accorti del fatto che il servizio, al termine del periodo di prova, attiva automaticamente l’abbonamento (qui l’articolo-guida per disattivare Apple Music). Una stima sempre più precisa sul numero effettivo di abbonati a Apple Music potremo averla fra qualche mese, quando il valore non sarà falsato da eventuali ripensamenti o disattenzioni da parte dell’utente.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone