Secondo quanto riportato dalla fonte di oggi, Apple TV+, ovvero il servizio concorrente di Netflix, avrà due funzioni amate dagli utenti.

Apple TV+ Logo

Subito dopo il rumor che conferma prezzo e data di lancio del nuovo servizio di streaming Apple TV+, arrivano altre importanti informazioni sull’usabilità generale del servizio.

Questo nuovo servizio di abbonamento mensile in stile Netflix, sarà disponibile all’interno di iPhone, iPad e Mac, grazie ad iOS 13 e macOS Catalina, e consentirà il download dei video per la visualizzazione offline, ma con limitazioni sul numero totale dei download. Ad esempio, se un utente tenta di scaricare lo stesso video su più dispositivi, l’app TV informerà così: “Per scaricare questo episodio, ad esempio, di” The Morning Show “, eliminalo da un altro dispositivo e riprova”.

Se l’utente dovesse raggiungere il limite di download totale, visualizzerà un messaggio che cita “Hai raggiunto il limite di [numero]download”. Se l’utente scarica lo stesso video troppe volte invece, vedrà apparire un messaggio come “Limite Download raggiunto per l’episodio 1 della prima stagione di” The Morning Show “.

Sembra anche che i flussi simultanei saranno limitati su Apple TV+, come con la maggior parte dei servizi di streaming, tra i quali troviamo anche Apple Music. Se un utente provasse a trasmettere in streaming su un numero di dispositivi superiore al numero consentito, verrà subito informato con “Per trasmettere in streaming questo film, smetti di guardare” The Elephant Queen “su un altro dispositivo.”.

I diversi limiti per il download e lo streaming di contenuti potrebbero essere basati sul tipo di abbonamento, configurazione di condivisione familiare o dispositivi registrati. Quindi, in sostanza, come su Netflix ci sarà la possibilità di ampliare le funzionalità generali.

Per quanto riguarda la lista completa dei contenuti originali presenti al lancio, senza contare ovviamente quelli acquisiti da altre aziende e case cinematografiche, Apple TV+ includerà come riferito i seguenti spettacoli: “The Morning Show”, “Amazing Stories” di Steven Spielberg, “See” con Jason Momoa, “Truth Be Told” con Octavia Spencer, ed una serie di documentari sulle case stravaganti chiamata “Home”.

Questa lista di contenuti proprietarie ed originale è relativamente piccola, e non è chiaro con quale velocità Apple si espanderà in questo settore, anche se un rapporto di oggi afferma che il budget di Apple è aumentato ad oltre 6 miliardi di dollari, a testimonianza del fatto che stanno investendo veramente tantissimo denaro in queste produzioni, per abbattere Netflix nel corso del tempo.

Gli utenti sperano in un pacchetto scontato che comprenda Apple TV+, Apple Musici ed iCloud, in modo da avere tutti i servizi Apple sempre disponibili, ma con un prezzo decisamente contenuto, per non pagare tutti gli abbonamenti a prezzo pieno.

Fammi sapere la tua! Commenta sui vari Social Network di AppleZein! La tua opinione è importante per me!

Non hai ancora la mia App? Che aspetti? Scaricala per iPhone ed iPad! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al mio Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Entra a far parte della grande famiglia di AppleZein, acquistando anche tu una maglietta, felpa o tazza con il nostro logo http://bit.ly/2IkYcz1

Seguimi su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguimi su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguimi su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Segui AppleZein su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

Segui ME su Instagram: http://bit.ly/313R9Bs

[via]

Share.

Comments are closed.